Elezioni europee 2014, voto anticipato a maggio

21 maggio 2013  /   6 Commenti

Parlamento Europeo

Secondo una decisione approvata in data odierna, martedì 21 maggio, le elezioni del Parlamento europeo del 2014 si terranno dal 22 al 25 maggio, invece che a giugno. L’anticipo delle elezioni darebbe al nuovo Parlamento più tempo per prepararsi all’elezione del Presidente della Commissione europea prevista a luglio 2014.

Il progetto di decisione del Consiglio di anticipare le date delle prossime elezioni europee dal 5-8 giugno al 22-25 maggio 2014 risponde alla richiesta del Parlamento europeo del 22 novembre dello scorso anno.  Il 5-8 giugno 2014 coincide anche con il fine settimana della Pentecoste che, in molti Stati membri, cade durante le vacanze scolastiche.

Unica istituzione UE eletta direttamente -  Ogni cinque anni i cittadini dell’UE scelgono chi li rappresenta al Parlamento europeo, che difende i loro interessi nel processo decisionale dell’UE. Dal 1979, il Parlamento è stato eletto a suffragio universale diretto. Prima di allora, i membri erano nominati dai Parlamenti nazionali degli Stati membri.

Prossime tappe – Previa consultazione del Parlamento europeo, a giugno il Consiglio dei ministri deve decidere all’unanimità la data delle elezioni. La legge elettorale del 1976, relativa all’elezione dei membri del Parlamento europeo a suffragio universale diretto, consente al Consiglio, previa consultazione del Parlamento, di determinare un periodo elettorale alternativo se risulta impossibile tenere le elezioni europee durante il periodo stabilito.

Ti potrebbe interessare anche...

ungheria_buda

Ucraina: Orban rompe il fronte con Tusk

Leggi e Commenta →